News
  • Registrati

Bene in Europa e nel mondo, da record in Italia, in particolare sotto il profilo dei volumi raccolti. Il settore dei fondi immobiliari si avvia a confermare per il 2006 il trend positivo già emerso nei mesi estivi. Merito, spiega l'ultimo rapporto sui Fondi immobiliari in Italia e all'estero di Scenari immobiliari, della vivacità del mercato interno, caratterizzato dal varo di sempre nuovi fondi retail e istituzionali e all'ingresso di nuove Sgr speculative e tradizionali, mentre altre sono in attesa dell'ok di Bankitalia.Il buon momento si riscontra per l'Italia soprattutto nei volumi della raccolta netta: 1.839 milioni di euro a fine anno, 200 in più rispetto al 2005. Le previsioni 2007 parlano di un ulteriore aumento della raccolta (+19,6%). Il patrimonio gestito dovrebbe raggiungere 21 miliardi di euro a dicembre 2006 per salire a 25 miliardi a fine 2007.Il rapporto evidenzia la crescita dimensionale del patrimonio immobiliare gestito (dai 143 immobili del 2003 ai 1.936 di quest'anno) ma anche le grandi potenzialità ancora inespresse del comparto sul fronte della leva finanziaria, la possibilità cioè di indebitarsi fino al 60% del valore degli immobili per ampliare il portafoglio. A oggi, l'indebitamento potenziale supera i nove miliardi di euro.Sul fronte dei fondi retail, il rapporto ha preso in esame 23 prodotti al 30 giugno 2006. A quella data il patrimonio immobiliare diretto dei prodotti rivolti ai risparmiatori privati si è attestato a quota 6,5 miliardi di euro (sui 14,7 miliardi del totale). Cinque di questi sono ad apporto contro i 18 a raccolta. In generale i fondi investono soprattutto in Lombardia e Lazio, con una netta prevalenza del comparto degli uffici (il 71% degli asset sono concentrati in questo settore). Sul fronte dei rendimenti, il trend delle performance nel comparto uffici, in assoluto il più interessante, registra un rapporto stabile tra i dividendi pagati e il valore delle azioni: 5,77% a giugno 2005, 5,49% del giugno scorso. Stabile anche il Tasso interno di rendimento (Irr, rendimento annuo composto dell'investimento), passate ne periodo dallo 6,07 al 6,16 per cento. A confronto, sempre al 30 giugno 2006, il rendimento di un Btp a 10 anni si attesta a 3,89 per cento. Per il 2007, le previsioni parlano di un superamento di quota mille miliardi di euro di capitalizzazione per il risparmio immobiliare gestito nel mondo.

fonte: IL SOLE 24 ORE

Occasioni Immobiliari

Villa singola a Bragni di Cadoneghe

Agenzia Immobiliare Grimaldi Cadoneghe

In bel contesto residenziale, villa singola sviluppata su 2 piani...

Appartamento introvabile a Tavo di Vigod…

Agenzia Immobiliare Grimaldi Cadoneghe

  Su palazzina di poche unità immersa in curato verde condominiale...

Palestro, appartamento con 4 camere

Agenzia Immobiliare Grimaldi Padova

A pochi passi dal centro di Padova, in ottima zona...

L'Esperto Risponde

Un consulente Immobiliare Grimaldi sarà a tua disposione per una consulenza gratuita. E' necessaria la registrazione sul portale grimaldinet.it

 

Newsletter Grimaldi

Social

FacebookGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest

Login

Registrati

No Internet Connection
vendi-casa-page