• Registrati

Se il locatore di un immobile ad uso diverso dall'abitazione dà formale disdetta del contratto dodici mesi prima della scadenza, il conduttore può in quel periodo recedere in qualunque momento con un preavviso anche inferiore a quello previsto contrattualmente? Il recesso del conduttore, comporta un preavviso obbligatorio di sei mesi (articolo 27, ultimo comma, legge 392/78).Se il locatore ha accettato senza riserva la riconsegna dei locali prima della scadenza, il conduttore è tenuto a versare i canoni di locazione sino alla data di scadenza del contratto. In questo senso, si veda la giurisprudenza secondo cui, «nell’ipotesi in cui il conduttore, ricevuta dal locatore la disdetta del contratto, rilasci l’immobile senza attendere la scadenza contrattuale, il locatore non ha diritto alla pigione per il periodo che ancora manca a tale scadenza, qualora abbia accettato l’anticipata riconsegna dell’immobile locato» (Pretura di Milano, 20 aprile 1990).

Occasioni Immobiliari

Bifamiliare a Vigodarzere centro

Agenzia Immobiliare Grimaldi Cadoneghe

In zona centrale troviamo bifamiliare dagli introvabili spazi, con la...

Villetta a schiera a San Vito di Vigonza

Agenzia Immobiliare Grimaldi Cadoneghe

In quartiere residenziale, porzione centrale di villetta a schiera su...

Appartamento introvabile a Tavo di Vigod…

Agenzia Immobiliare Grimaldi Cadoneghe

  Su palazzina di poche unità immersa in curato verde condominiale...

L'Esperto Risponde

Un consulente Immobiliare Grimaldi sarà a tua disposione per una consulenza gratuita. E' necessaria la registrazione sul portale grimaldinet.it

 

Newsletter Grimaldi

Social

FacebookGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest

Login

Registrati

No Internet Connection