• Registrati

Una Srl affitta un box a un’altra Srl. Il contratto è soggetto ad Iva? C’è l'obbligo di registrazione oppure è una facoltà? Dopo le modifiche previste dal cosiddetto decreto Bersani (Dl 223/2006) tutte le locazioni di immobili sono
esenti da Iva, con alcune eccezioni. Il caso sottoposto dal quesito riguarda un fabbricato strumentale per
natura in quanto accatastato (presumibilmente) nella categoria C/6. Si tratta, quindi, di un immobile non
suscettibile di altre utilizzazioni (diversa da quella strumentale) senza radicali trasformazioni. Le eccezioni,
che determinano l’applicabilità dell’Iva, previste dall’articolo 10, comma 1, n. 8) del Dpr 633/72 sono le
seguenti:
- le locazioni nei confronti di soggetti che non agiscono nell’esercizio di impresa, arte o professione;
- le locazioni nei confronti di soggetti passivi d’imposta che hanno un pro rata di detraibilità non superiore
al 25%;
- le locazioni in relazione alle quali il locatore ha espresso l’opzione per l’imponibilità ad Iva.
La risposta al quesito dipende anche dalla posizione in cui si trova la società locataria che deve utilizzare
l’immobile in virtù del contratto.
Se tale società non detrae l’Iva in misura superiore al 25% (per effetto del pro rata) l’operazione sarà
naturalmente soggetta ad Iva. Oppure l’operazione sarà soggetta ad Iva anche nel caso in cui la predetta
società detragga l’Iva in misura superiore, ma il locatore decida di optare per l’applicazione del tributo.
L’opzione dovrà essere esercitata esclusivamente a cura del locatore nel contratto da sottoporre (obbligatoriamente) a registrazione. Per quanto riguarda l’imposta di registro, a seguito delle modifiche
apportate dal decreto legge (articolo 35, comma 10, lettere b e c) all’articolo 40 del Testo unico delle
disposizioni concernenti l’imposta di registro, approvato con Dpr 26 aprile 1986, n. 131, e all’articolo 5,
comma 1, della tariffa del medesimo testo unico, tutti i contratti di locazione, anche finanziaria e di affitto
aventi ad oggetto immobili strumentali per natura, siano essi esenti ai fini dell’ Iva in base all’articolo 10,
primo comma, numero 8) del Dpr 26 ottobre 1972, n. 633, ovvero assoggettati al tributo in quanto
rientranti nelle ipotesi di deroga previste dal medesimo articolo 10, n. 8), devono essere assoggettati
all’imposta proporzionale di registro. Tale prescrizione è correlata all’introduzione, da parte del decreto
legge, di una nuova aliquota d’imposta per la registrazione dei contratti in esame, stabilita nella misura
dell’1 per cento. La predetta aliquota, prevista dall’articolo 5, lettera a-bis) della tariffa, è specificamente
riferita alle locazioni di immobili strumentali di cui all’articolo 10, primo comma, n. 8), del Dpr 633 del 1972,
effettuate da locatori che agiscono nella veste di soggetti Iva.

Occasioni Immobiliari

San Giuseppe, porzione di casa

Agenzia Immobiliare Grimaldi Padova

A pochi minuti dal centro, porzione di bifamiliare in orizzontale...

Bassanello inizio, bicamere in classe B

Agenzia Immobiliare Grimaldi Padova

In posizione veramente tranquilla ma con tutti i servizi di...

Appartamento duplex Tavo di Vigodarzere

Agenzia Immobiliare Grimaldi Cadoneghe

Proponiamo appartamento al primo piano e ultimo posizionato su strada...

L'Esperto Risponde

Un consulente Immobiliare Grimaldi sarà a tua disposione per una consulenza gratuita. E' necessaria la registrazione sul portale grimaldinet.it

 

Newsletter Grimaldi

Social

FacebookGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest

Login

Registrati

No Internet Connection