• Registrati

Il principio che per i contratti aventi ad oggetto il trasferimento della proprietà immobiliare è richiesta la forma
scritta ad substantiam importa che l’atto scritto costituisca lo strumento necessario ed insostituibile per la
valida manifestazione della volontà produttiva degli effetti del negozio: pertanto, la manifestazione scritta della
volontà di uno dei contraenti - la quale concorre alla formazione del negozio con efficacia pari alla volontà
dell’altro - non può essere sostituita da una dichiarazione confessoria dell’altra parte, la quale non può essere
utilizzata né come elemento integrante il contratto né (quand’anche contenga il preciso riferimento ad un
contratto concluso per iscritto) come prova di questo, quando sia per esso richiesta la prova scritta ad
substantiam.

(Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza n. 19488/14; depositata il 16 settembre)

Palazzetto Terra-Cielo Padova

tour virtuale 360°

Occasioni Immobiliari

S. Osvaldo

Agenzia Immobiliare Grimaldi Padova

In contesto resdienziale, porzione di bifamiliare ristrutturata nel 2002 con...

Centro

Agenzia Immobiliare Grimaldi Padova

A pochi passi dall'Ospedale Civile, sviluppato su 2 livelli, appartamento...

Sacra Famiglia

Agenzia Immobiliare Grimaldi Padova

In posizione tranquilla e immersa nel verde, a pochi metri...

L'Esperto Risponde

Un consulente Immobiliare Grimaldi sarà a tua disposione per una consulenza gratuita. E' necessaria la registrazione sul portale grimaldinet.it

 

Newsletter Grimaldi

Social

FacebookGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest

Login

Registrati